Attendere, connessione al server PayPal in corso...

Scopri come è facile segnalare prodotti ed aziende.
Leggi il tutorial.

Scopri come si acquistano i prodotti e i servizi delle aziende del Sud.
Leggi il tutorial.

Scopri le aziende eccellenti del Sud Italia, utilizza EtichettaSud per le tue scelte d'acquisto

Pastificio Fratelli Setaro S.r.l

Indirizzo

via Mazzini, 47
80058 - TORRE ANNUNZIATA

Telefono

081 861.14.64

Sito web

Questa azienda piace a 4 utenti

Pastificio Fratelli Setaro S.r.l

Il Pastificio Setaro produce ancora la Pasta con sistemi artigianali, nel rispetto della natura e della tradizione.


Tante le componenti che rendono unico il gusto e la qualità della Pasta prodotta: le semole di grano duro selezionate, l'acqua di fonte purissima, le antiche trafile in bronzo, il processo di essiccazione della pasta particolarmente lento (da 24 a 120 ore a seconda del formato) e a bassa temperatura, il clima “speciale” di Torre Annunziata e non ultima la conoscenza dell'arte bianca tramandata per ben tre generazioni; è dal 1939 infatti che la famiglia Setaro si dedica con passione a questa attività.

Ricco di esperienza, di tradizione e di passato, il Pastificio Setaro continua a scrivere il suo presente e un verde futuro in cui s'intersecano artigianato, nuove tecnologie e sostenibilità. In base alla normativa ISO 14001,
l'azienda s'impegna a gestire in maniera ottimale le risorse energetiche e naturali e ha portato a termine un importante progetto con l'installazione di pannelli fotovoltaici sull'ottocentesco stabilimento, riducendo le emissioni di CO2 e i residui derivanti dall'attività produttiva.

Inoltre, ha adottato rigidi e moderni sistemi di controllo della qualità dei prodotti e ha adeguato con nuove tecnologie i macchinari da sempre adoperati per la lavorazione della pasta.
Il pastificio Setaro si fa portavoce di un'economia sostenibile volta a migliorare il benessere dei cittadini  di Torre Annunziata, si fa garante della genuinità della sua pasta e tutore del patrimonio naturale del suo territorio.

Setaro: quando l'arte sposa la tecnologia, anche la sostenibilità diventa appetibile!